Archivi tag: suoniamo anche noi

Un viaggio a tappe alla scoperta dell’orchestra

Standard
Un viaggio a tappe alla scoperta dell’orchestra

L’opera: uno spettacolo multimediale, l’abbiamo detto più volte, dove diverse arti si fondono insieme per dare vita a una stupenda storia musicale.

Ma se provassimo ad ascoltare chiudendo gli occhi, oscurando per un momento il palcoscenico e concentrandoci soltanto sulla musica?
E se a questa ancora togliessimo il canto lirico, facendo diventare protagonista del nostro ascolto l’orchestra?

Certo, non è comune dedicarsi esclusivamente alla musica strumentale in un teatro lirico, dove l’orchestra è solitamente relegata in buca e della quale vediamo soltanto a tratti la bacchetta del direttore; ma proviamo a togliere l’orchestra dall’opera e scopriremo che è lei a dare vita e colore al melodramma, diva dello spettacolo tanto quanto i cantanti che vediamo sul palcoscenico.

Screenshot_20181228-124921_Instagram

Viaggio in orchestra è stato pensato proprio per questo, per puntare il riflettore in buca e farci scoprire i suoni, i colori e la macchina di una grande orchestra sinfonica: a guidarci in questo affascinante percorso niente di meno che Stefano Catucci, filosofo, scrittore e storico conduttore dei Concerti del Quirinale di Radio3.

L’appuntamento è articolato in due tappe: la prima è dedicata all’ascolto delle diverse sezioni dell’organico orchestrale, con l’efficacissima Guida del giovane all’orchestra scritta appositamente a questo scopo da Benjamin Britten, compositore dalla spiccata vocazione didattica, e dalla divertente e ritmata Sinfonia dei giocattoli attribuita a Leopold Mozart, papà del celebre Wolfgang.

Il secondo appuntamento è rivolto ai più esperti, ragazzi più grandi che vogliono approfondire gli aspetti più virtuosistici, raffinati e grandiosi di un grande organico orchestrale con il Concerto di Béla Bartók e il Preludio dai Maestri cantori di Norimberga di Richard Wagner.

In entrambi i concerti, secondo la formula interattiva che preferiamo, non saremo soltanto pubblico ma faremo attivamente parte dello spettacolo suonando anche noi, seguendo il direttore con semplici e divertenti strumenti ritmici costruiti in classe o con i gesti suono.

L’occasione non è da poco e per prepararsi al meglio abbiamo pensato per voi anche un laboratorio: con Piccola e grande orchestra impareremo insieme, a scuola, a classificare gli strumenti che ascolteremo dal vivo in Teatro, a costruire quelli ritmici che utilizzeremo noi e a suonarli seguendo la partitura.

Annunci

Natale con l’orchestra al Teatro Regio

Standard

L’inverno e le feste sono alle porte e al Teatro Regio fervono i preparativi: siamo quasi pronti per

Natale con l’orchestra!

L’appuntamento è per martedì 18 dicembre con un programma musicale divertentissimo e stimolante inLeopold Mozartteramente dedicato a bambini e ragazzi, dai 4 ai 12 anni, che come sempre saranno attivamente coinvolti durante lo spettacolo.

Nella prima parte del concerto giocheremo a rompere gli schemi della cosiddetta musica “classica” con la

Sinfonia dei giocattoli

vivacissima pagina musicale quasi certamente composta da Leopold Mozart, più conosciuto come il serissimo padre del celebre genio Wolfgang: un pezzo di musica dove tutto e tutti, anche i giocattoli, fischietti, sonagli, cucù e uccellini possono far parte di un’orchestra sinfonica
Così come i 1300 bambini di scuola dell’infanzia, primaria e media che suoneranno dalla platea legnetti, tamburi e maracas molto speciali costruiti a scuola durante i laboratori Suoniamo anche noi tenuti dai collaboratori de La Scuola all’Opera.

Sergej Prokof'evDopo lo strepitoso finale della Sinfonia a suon di braccialetti a sonaglio saremo catapultati in Russia, questa volta come spettatori di una delle più celebri fiabe musicali di tutti i tempi:

Pierino e il lupo

Composta nel 1936 da Sergej Prokof’ev per il Teatro Centrale dei Bambini di Mosca, adesso come allora le peripezie di Pierino e i suoi amici animali continuano ad emozionare e divertire adulti e bambini.
Al Teatro Regio sarà la voce narrante di Lorenzo Fontana che, raccontandoci la storia, ci condurrà alla scoperta degli strumenti dell’orchestra che danno voce ai personaggi e alle loro avventure; una fiaba che nasconde al suo interno una vera e propria appassionante lezione di musica accompagnata con freschezza dalla brillante musica di Prokof’ev, abilissimo nel fondere intento educativo e divertimento.

Ma non è finita qui: la sera si replica per le famiglie!

Anche il pubblico di adulti e bambini delle ore 20 potrà imparare a suonare la Sinfonia durante il laboratorio che si terrà presso il Teatro sabato 15 dicembre dalle ore 15 alle ore 17. Approfittatene: il laboratorio è gratuito per chi è in possesso del biglietto dello spettacolo!

Per informazioni e prenotazioni contattare telefonicamente l’Ufficio Attività Scuola.

Teatro Regio
martedì 18 dicembre 2012

ore 10.30
ore 20 (spettacolo serale aperto al pubblico)
Leopold Mozart, Sinfonia dei giocattoli
Sergej Prokof’ev, Pierino e il lupo, fiaba musicale per voce narrante e orchestra op. 67
Lorenzo Fontana voce narrante
Orchestra del Teatro Regio diretta dal M° Mattia Rondelli

Affrettatevi! Gli ultimi posti per lo spettacolo delle ore 20 sono già in vendita in biglietteria.

NB Vi ricordiamo l’appuntamento di giovedì 13 dicembre con Ascoltare Verdi, l’incontro di aggiornamento a cura del Prof. Gallarati