Il Gioco dell’Opera

Standard

Scommettiamo che molti di voi sono convinti che parlare di melodramma significhi compassate, noiosissime serate trascorse nell’angusto spazio di un palco, sbadigliando tra un recitativo e un’aria? Se è così, presto dovrete ricredervi! Il Gioco dell’Opera, nuova appassionante sfida del Teatro Regio rivolta a classi di scuola media e superiore, nasce proprio per voi. Con questo divertente quiz impareremo a conoscere il linguaggio “tecnico” del teatro, i suoi protagonisti, compositori e interpreti; andremo alla scoperta dei trucchi del mestiere, delle convenzioni, tradizioni, invenzioni e innovazioni in modo assolutamente coinvolgente e originale. Chi ha detto che per imparare ci si debba annoiare?

Il teatro è da sempre prima di tutto un gioco: per questo il modo migliore per imparare a conoscere questo mondo speciale è proprio una sfida interattiva e fuori dagli schemi che metterà alla prova le vostre conoscenze, la vostra creatività e il vostro talento.

E siccome l’opera lirica è un’invenzione tutta italiana, cosa c’è di meglio per scoprirla della Stagione 2013-14 del Teatro Regio, dedicata ai grandi Maestri della nostra tradizione? Il Gioco dell’Opera di quest’anno, quindi, dopo il progetto pilota dell’anno scorso dedicato al bicentenario verdiano e wagneriano, estenderà il campo di gara a tutta l’opera italiana.

La sfida si compone di due fasi. La prima parte del gioco è aperta a classi di scuola media e superiore e si svolge presso i locali del Teatro: un’occasione per arricchire la tradizionale visita guidata “dietro le quinte” con un vero e proprio quiz che metterà a confronto le vostre conoscenze, la vostra intraprendenza e le vostre capacità interpretative in una gara a colpi di domande e risposte, scene e arie d’opera e trame impossibili.

Non preoccupatevi: non è necessario essere preparatissimi melomani per partecipare, l’obiettivo è imparare mettendosi in gioco!

La seconda fase della sfida consiste invece in un vero e proprio torneo, riservato alle scuole superiori, che vedrà i partecipanti condividere con noi le proprie creazioni artistiche: letterarie, musicali, grafiche, cinematografiche, secondo tre temi proposti da La Scuola all’Opera nel corso dei mesi. Non vi lasceremo soli nello studio ma se vorrete seguirci intraprenderemo insieme un percorso di approfondimento pubblicando articoli a tema a scadenza regolare su questo blog, nei quali ripercorrere le tappe e gli sviluppi fondamentali della storia dell’opera italiana: a voi  rielaborare le informazioni e proporre nuove, stimolanti chiavi di lettura nei lavori che ci manderete. La parola d’ordine è: inventiva!

La sfida è sicuramente impegnativa, ma il premio in palio ripagherà senza dubbio l’impegno richiesto: dieci abbonamenti alla Stagione 2014-15, offerti dal Comitato Nenè Corulli, costituito in memoria della professoressa del Liceo “V. Gioberti” di Torino prematuramente scomparsa. La giuria sarà composta, come l’anno scorso, da importanti nomi del nostro Teatro e dell’Università.

Ecco il riepilogo degli appuntamenti:

-Prenotazioni da lunedì 14 ottobre 2013

-Premiazione dei vincitori 2012-13 e incontro di preparazione al nuovo torneo mercoledì 30 ottobre alle ore 17 presso la Sala Caminetto del Teatro Regio

A questo punto tocca a voi: siete pronti a mettervi in gioco?

»

  1. Sì! Prontissimi! Soprattutto curiosissimi di scoprire i trucchi di questo mestiere meraviglioso che è tutta una magia. I maghi non li svelano mai, invece il nostro teatro vuole proprio far scoprire da quale cilindro fa uscire le sorprendenti serate operistiche. Con quale formula magica si riesce a far rivivere Violetta o Tosca con sempre la stessa forza contagiosa? Sì perché i loro dolori sono proprio contagiosi in quanto a distanza di secoli ci si commuove stando loro vicino e si piange proprio!

  2. Che bello! Il primo gioco sarà quello di riconoscere le faccine dei compositori…? Su qualcuno possono sorgere dubbi… Grazie al Comitato Corulli! Premi bellissimi.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...